Bonus Casa 2022: Bonus Affitto Giovani Under 31

Il Bonus Affitto Giovani Under 31 è un’agevolazione che permette ai giovani di età compresa tra i 20 e i 31 anni non compiuti, che stipulano un contratto di locazione, di ottenere una detrazione sull’ammontare del canone annuo.



Quali sono i requisiti necessari per accedere al Bonus?


Per poter accede al Bonus è necessario possedere i seguenti requisiti:

- Età compresa tra i 20 e i 31 anni non compiuti

- Reddito annuo complessivo non superiore a €15.493,71

- Aver stipulato un contratto di locazione per l’intera unità immobiliare o porzione di essa, da adibite a residenza del locatario



A quanto ammonta la detrazione?


Si ottiene una detrazione dall’imposta lorda di 991,60€ per i primi quattro anni di durata del contratto. Se il canone di locazione è superiore, la detrazione è pari al 20% dell’ammontare del canone di locazione entro il limite di 2.000€ di detrazione.



Come funziona il Bonus?


Chi rispetta i requisiti richiesti, potrà ottenere il Bonus sotto forma di credito di imposta. L’agevolazione sarà corrisposta come detrazione IRPEF al momento della dichiarazione dei redditi. L’agevolazione, infatti, non prevede uno sconto sul canone di affitto pagato mensilmente, nè l’erogazione di somme di denaro in favore dei beneficiari.


L’immobile deve però essere adibito a residenza del locatario. Può essere un appartamento, una casa, ma anche una stanza come nel caso di giovani che affittano una sola stanza per motivi di studio o lavorativi.

Non rientrano invece nel Bonus: gli immobili appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8, A/9; gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e gli alloggi locati esclusivamente per finalità turistiche.



Quanto dura l’agevolazione?


Il Bonus ha una durata massima di 4 anni, a condizione che il conduttore si trovi nelle condizioni anagrafiche e reddituali richieste. In caso di più cointestatari del contratto di locazione e solo uno di questi ha i requisiti di età previsti, solo quest’ultimo può fruire della detrazione solamente per la sua quota.



Come richiedere il Bonus?

Per richiedere il Bonus è necessario scaricare il modulo sul sito dell’Agenzia delle Entrate da parte del locatore in accordo con l’inquilino.



Sono Massimo Sbizzera, agente immobiliare dal 2001. Iscritto al Ruolo degli Agenti d'Affari in Mediazione al N. 6372 ed al Ruolo Periti ed Esperti della CCIAA di Torino al N. 1080, associato FIAIP (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali) al N. 24334.


57 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti